Solaire di Astora

Solaire Of Astora - Dark Souls Remastered

Informazioni


Solaire di Astora è un personaggio che appare in Dark Souls. È un guerriero eccezionalmente abile che è diventato intenzionalmente non morto in modo da poter visitare Lordran nella sua ricerca per trovare un sole tutto suo. È diventato il personaggio preferito dai fan della comunità di Dark Souls per il suo atteggiamento gioviale e il dialogo memorabile, e la speculazione in precedenza ha portato alcuni a credere che fosse il primogenito di Lord Gwyn, il Dio della Guerra che ha perso il suo status di Dio. A seconda delle azioni del giocatore a Lost Izalith, Solaire sarà disponibile da evocare come aiuto contro il boss finale, oppure andrà in una discesa verso la follia e disperazione che costringerà il giocatore ad ucciderlo.

Il giocatore lo incontra per la prima volta dopo aver sconfitto il Demone Toro nel Borgo dei Non Morti; dopo essere uscito dalla torre, prima di svoltare a sinistra e correre sul ponte dove si nasconde la Viverna Rossa, invece svoltate a destra per trovarlo a fissare il sole; si distingue immediatamente per l'emblema del sole dipinto sul petto, i suoi spallacci verdi e la sua piuma rossa.

Lista degli incontri

  • Sulle mura del Borgo dei Non Morti, subito dopo aver sconfitto il Demone Toro ma prima di attraversare il ponte per la Chiesa dei Non Morti.
    • Il giocatore riceve la Pietra Bianca, un importante oggetto per l'online che viene utilizzato per entrare nel mondo di un altro giocatore come un fantasma bianco amichevole nel tentativo di aiutarli a sconfiggere il boss dell'area.
  • Accanto al falò dell'Altare della Luce Solare nella zona della Chiesa dei Non Morti.
  • Dopo aver sconfitto il Demone Centipede, Solaire appare vicino al falò ai confini di Lost Izalith.
  • Sul ponte verso Lost Izalith, tra l'unico Demone della Titanite che respowna e la Porta del Servo del Caos alle Rovine del Demone.
    • Solaire può sopravvivere a questo incontro se il giocatore si unisce per primo al patto della Figlia del Caos e consegna 30 Umanità alla sorella di Quelaag per aprire la porta dalla parte delle Rovine del Demone. Dopo che è stato aperta, uccidi tutti e nove gli Insetti del Caos e procedi alla sconfitta della Culla del Caos. Se sopravvive a questo, può essere trovato nel corridoio, depresso e disponibile per l'evocazione contro il boss finale. (potresti dover solo uccidere l'Insetto del Caos che droppa la Larva del Sole per consentire a Solaire di mantenere la sua sanità mentale, o ciò che ne rimane).
    • Tuttavia, è possibile farlo sopravvivere senza entrare nel Patto del Servitore del Caos. Ciò richiede una Fiamma della Piromanzia e la piromanzia della Nebbia Velenosa, che possono essere trovate su un cadavere nella palude della Città Infame. Anche il Soffio del Drago Bianco funzionerà. Dirigiti verso la porta della scorciatoia e lancia Nebbia Velenosa al centro della porta. Funziona meglio se ti sposti il più vicino possibile alla porta. Usa Nebbia Velenosa finché non infetti un mob dall'altra parte, il bersaglio è allineato con il centro della porta. Questo mob non è altro che l''Insetto del Caos dagli occhi rossi che lascerà cadere la Larva del Sole. Una volta che l''Insetto del Caos è morto, puoi continuare verso il Demone del Fuoco e il resto di Lost Izalith. Se trovi Solaire vicino al falò dopo aver ucciso il Demone Centipede, apparirà di nuovo vicino al lato della porta scorciatoia di Lost Izalith. Se hai ucciso l'Insetto del Caos prima di raggiungere questo punto, diventerà evocabile poco prima del combattimento di Gwyn.
    • È anche possibile salvare Solaire senza parlargli al falò Anor Londo, o in qualsiasi momento prima di allora. Quindi prosegui normalmente, Solaire non sarà al falò dopo il Demone Centipede e non impazzirà. Uccidi gli insetti, poi torna da Solaire e procedi con la sua missione. Ciò non richiederà di aderire al patto del Servitore del Caos e può essere fatto da qualsiasi build di personaggi.

Punti d'evocazione

  • Prima di entrare nella nebbia bianca che porta ai boss Gargoyle della Campana.
  • Sopra l'ultima scala che porta al boss Drago Famelico.
  • Nell'enorme sala prima di combattere contro Ornstein e Smough, il suo segno di evocazione si trova sulle scale a sinistra.
  • Appena fuori dal muro di nebbia che porta al boss Demone Centipede.
  • In cima alle scale che portano a Gwyn, se sopravvive a Lost Izalith.

 

Sopravvivenza a Lost Izalith

  • Incontrerai per la prima volta Solaire nel Borgo dei Non Morti. Si trova nell'area all'estremità opposta del ponte su cui è appollaiata la Viverna Rossa. Parla con lui al ponte e accetta la sua offerta per ottenere la Pietra Bianca per giocare in MP. Dopo aver parlato con lui nel Borgo dei Non Morti, sarai in grado di incontrarlo ad Anor Londo. Una volta lì, parlagli al falò situato nell'edificio principale in cui si trova Gwynevere. Lo troverai accanto al falò al primo piano. Questo è facoltativo e non interromperà il suo percorso nel gioco, ma influisce sul fatto che sarà disponibile o meno per il combattimento con boss delle Rovine del Demone. Dopo aver lasciato Anor Londo, vai all'Altare del Sole e parla con lui. L'Altare del Sole si trova a destra del falò nel Borgo dei Non Morti vicino a dove hai incontrato per la prima volta Solaire. È il falò nella piccola stanza dietro la quale è poggiata la Viverna Rossa. L'altare stesso si trova nell'area a destra del falò, dove si trova la statua spezzata. Vai in quella zona e parla con Solaire.
  • Se la tua statistica di Fede è al livello 25 (a partire dalla patch 1.05, prima era 50), allora si offrirà di farti entrare nel patto: Guerrieri del Sole. In alternativa, il valore della tua Fede + 5 per ogni volta che un giocatore aiuta un altro a sconfiggere un boss, ti offrirà il patto.
  • Quello che succede qui dipenderà da come entri a Lost Izalith. Se vai dritto a Lost Izaltih attraverso il percorso regolare che è subito dopo aver parlato con Solaire dopo il combattimento del Demone Centipede, allora Solaire diventerà aggressivo e lo combatterai vicino all'area in cui si trova la porta del combattimento Culla del Caos. Tuttavia, se invece prendi la scorciatoia dalle Rovine del Demone a Lost Izalith, incontrerai nove Insetti del Caos nel corridoio sulla strada per Lost Izalith. Devi ucciderli tutti e nove. Non lasciarne vivo nemmeno uno solo e non attraversare Lost Izalith in modo che l'area si carichi prima di averli uccisi tutti e nove. Se anche uno è vivo ed entri a Lost Izalith, allora Solaire li troverà, quindi uccidili tutti. Se ne manchi uno, quando torni nel corridoio della scorciatoia, troverai Solaire con uno degli insetti attaccati alla sua testa e dovrai ucciderlo. Se li uccidi tutti e nove, poi ritorna a Lost Izalith prima di andare all'inizio dell'area della scorciatoia, troverai Solaire seduto a terra appena fuori dalla porta che hai aperto con la Figlia del Caos. Sarà depresso, ma parlando con lui qui, innescherai il suo ultimo Segno d'evocazione, poco prima dell'ultimo combattimento con il Boss finale del gioco. Per trovarlo, appena scendi dallo stretto ponte e arrivi all'ultima scala a spirale, guarda a sinistra per vedere il suo Segno di Evocazione.
  • Troverai la scorciatoia per Lost Izalith nelle Rovine del Demone sulla destra prima di entrare nella stanza in cui hai combattuto il boss Demone del Fuoco. Mentre la stanza, guarda a destra e vedrai un buco nel muro. Usa le radici degli alberi per raggiungere il piano terra e poi vai alla fine della lunga sala dove troverai una porta chiusa a chiave. Il modo per sbloccare quella porta è quello di entrare nel patto della Figlia del Caos, e di portare il livello del patto a +2. Ciò richiederà 30 Umanità per innalzare il patto così in alto. Dopo aver aumentato il patto a +2, puoi toccare la porta chiusa e così facendo si aprirà. Ora vai avanti e uccidi i nove Insetti del Caos.
  • Tuttavia, è possibile farlo senza entrare nel Patto del Servitore del Caos. Ciò richiede una Fiamma della Piromanzia e la piromanzia Nebbia Velenosa, che possono essere trovate su un cadavere nella palude della Città Infame. Dirigiti verso la porta scorciatoia ed usa Nebbia Velenosa al centro della porta. Funziona meglio se ti sposti il più vicino possibile alla porta. Usa la Nebbia Velenosa finché non infetti un mob dall'altra parte. Questo mob non è altro che l'Insetto del Caos dagli occhi rossi che lascerà cadere la Larva del Sole. Una volta che l'Insetto del Caos è morto, puoi continuare verso il Demone del Fuoco e il resto di Lost Izalith (per coloro che hanno paura di sedersi ad un falò, non preoccupatevi l'Insetto del Caos non respawna). Se trovi Solaire vicino al falò dopo aver ucciso il Demone Centipede, apparirà di nuovo vicino alla porta scorciatoia di Lost Izalith. Se hai ucciso l'Insetto del Caos prima di raggiungere questo punto, diventerà evocabile poco prima del combattimento di Gwyn.
  • È anche possibile salvare Solaire senza parlargli al falò di Anor Londo, o in qualsiasi momento prima di allora. Quindi prosegui normalmente, Solaire non sarà al falò dopo il Demone Centipede  e non impazzirà. Uccidi gli Insetti del Caos, poi torna da Solaire e procedi la sua missione. Ciò non richiederà di entrare nel patto della Figlia del Caos e può essere fatto da qualsiasi personaggio.
  • Un altro modo per salvare Solaire è, dopo aver ucciso il Demone Centipede, colpire Solaire per renderlo ostile (non ucciderlo) e procedere normalmente attraverso Lost Izalith. Gli NPC che vogliono ucciderti rimarranno nel punto in cui li hai colpiti e NON progrediranno nella loro trama. Puoi procedere attraverso quest'area e raggiungere l'Insetto del Caos senza aprire la scorciatoia. Solaire non ci sarà. Quindi puoi semplicemente uccidere il dovuto Insetto del Caos e richiedere l'assoluzione da Oswald di Carim. Solaire non impazzirà e la sua storia potrà continuare normalmente.



Join the page discussion Tired of anon posting? Register!

Load more
⇈ ⇈